mercoledì 23 maggio 2012

Sciroppo alle rose


Sciroppo alle rose

Ingredienti:
4 bicchieri d’acqua,  4 bicchieri di zucchero,  3 bicchieri di petali di rose rosse puliti, succo di limone.

Le rose sono del mio giardino ed in ogni caso devono provenire da agricoltura casalinga e non acquistate, è meglio non lavarle per non perdere l’aroma , io le ho raccolte freschissime, ho staccato i petali ed ho tolto ad ogni petalo  la puntina bianca che si trova nell’attaccatura, in quanto è amarissima.
Ho preparato lo sciroppo di zucchero, mettendo sul fuoco l’acqua  con lo zucchero  ed ho fatto sciogliere lo zucchero mescolando di tanto in tanto. Quando lo zucchero si è sciolto, ho aggiunto i petali ed il succo di limone, ho abbassato la fiamma e lasciato bollire il tutto per una decina di minuti. A questo punto ho spento il fornello ed ho lasciato in infusione per 24 ore. Trascorso il tempo necessario ho filtrato lo sciroppo (senza premere eccessivamente ), e lo sciroppo ottenuto lo rimesso a bollire. Da caldo lo versato nelle bottiglie di vetro con chiusura ermetica, lavate e sterilizzate in precedenza. Per evitare che con lo sbalzo di temperatura possano scoppiare ho messo dell’acqua fredda in un tegame nel quale ho appoggiato le bottiglie, le ho riempite e immediatamente le ho chiuse e capovolte sul tappo. Le ho lasciate cosi sino a che sono freddate definitivamente. Vi consiglio  di conservarle in un luogo fresco e buio.


Con questo sciroppo potete fare tante cose:  si può aggiungere alla crema o alla panna montata, si potrà usare come l’orzata o amarena cioè bevanda fresca e dissetante, si può aggiungere ad un dessert  o yogurt, oppure aggiungere all’alcool per realizzare un liquore.