giovedì 12 aprile 2012

kefir di acqua

Volete vivere a lungo, godendo possibilmente di buona salute?





Beh, nell´attesa che la scienza metta a punto qualche terapia a base di ingegneria genetica, non vi resta che imitare gli abitanti del Caucaso che da millenni bevono il kefir d'acqua.
Forse non lo sapevate, ma uno dei luoghi sulla terra dove la popolazione è più longeva è proprio quella zona che sta tra il Mar Nero e il Mar Caspio. Il segreto? Il kefir d'acqua, una semplice bevanda fermentata a base di latte o d´acqua che in quelle regioni si beve da millenni. Leggenda metropolitana, direte voi.

E invece illustri studiosi (Prof. Drasek, Prof. Menkiv) tra cui anche un premio nobel il ( Prof. Metchnikov) hanno documentato come gli abitanti delle regioni caucasiche non conoscano tubercolosi, cancro né disturbi intestinali. Merito soprattutto del kefir d'acqua che, stando ai loro studi, guarisce i catarri delle vie respiratorie, i crampi di stomaco, le infiammazioni intestinali croniche, quelle del fegato, i disturbi alle vie biliari e le malattie alla vescica.
Per saperne di più sulle proprietà terapeutiche di questa bevanda caucasica ci siamo rivolti al dottor Bianchi di Cremona. A lui la parola.Il kefir è un Probiotico che contiene lattobacilli bulgarici, streptococchi termofili, lieviti, batteri propionici, anidride carbonica, enzimi vari, alcol etilico, varie vitamine (gruppo B, C, PP) zuccheri semplici, acqua o latte.
Esiste infatti sia un kefir di latte sia un kefir d´acqua: quest´ultimo sembra però avere maggiori proprietà terapeutiche. In virtù dei suoi fermenti il kefir d'acqua funziona da riequilibratore della flora batterica intestinale, impedendo la decomposizione e la putrefazione del bolo nell´intestino.
Questa bevanda stimola quindi il sistema immunitario intestinale con benefici effetti sul sistema immunitario di tutto il corpo.

Ingredienti per il kefir d'acqua:

Un vaso di vetro della capacità di 1,5 litro che va chiuso con un foglio di scottex ed un elastico
70 gr di fermenti kefir d'acqua
2 cucchiai di zucchero
2 albicocche secche (preferibilmente frutta secca chiara), oppure frutta fresca come mele o arance tagliate per metà
mezzo limone possibilmente biologico
un colino in plastica, imbuto in plastica con filtrino,

Preparazione del kefir:

Riempire il vaso o boccale d´acqua della capienza di l 1,5, aggiungerci i fermenti di Kefir d'acqua, lo zucchero, la frutta ed il limone diviso in 2 e privato dei semi in evidenza(questo per evitare di sporcare il kefir). Mescolare molto bene gli ingredienti con un cucchiaio di legno o plastica, mai con un cucchiaio in metallo, chiudere con un foglio di scottex e fermarlo con l'aiuto di un elastico. Agitare il vaso in modo da mescolare gli ingredienti e sistemarlo in un punto della cucina lontano da fonti di calore e lasciarlo fermentare 24 ore

Tenete conto che il kefir d'acqua fermentato 24 ore ha effetto lassativo poiché ancora ricco di glucosio e saccarosio, il kefir d'acqua fermentato oltre 48 ore ha invece un effetto astringente poiché più acido.
Ogni 24 ore mescolare gli ingredienti. Il contenuto di carbonio aumenta di giorno in giorno.
A fermentazione ultimata:

 Sistemare una bottiglia in vetro o plastica della capienza di un litro all'interno della vaschetta del lavello(rigorosamente pulito), sopra sistemare l'imbuto (di plastica che userete solo per il kefir), e sopra l'imbuto appoggiare il colino (anche il colino in plastica da usare solo per il kefir), e rovesciarci la bevanda preparata. A parte spremere il limone, filtrarlo e aggiungerlo al kefir. Eliminare la frutta e lavare il kefir con acqua pulita, togliendo gli eventuali residui della fermentazione. La bevanda va tenuta in frigorifero fino al completo consumo. Il kefir d'acqua preparato va bevuto ogni giorno.
Lavare molto bene il vaso e il fungo che nel processo di fermentazione sarà aumentato di volume. Per una nuova preparazione del kefir d' acqua, rimettete nel vaso solo 70 g di fermenti solo dopo averli accuratamente lavati con l'aiuto di vari colini e di un contenitore alto in quanto nella fermentazione si possono sporcare a causa della frutta secca e comunque i fermenti devono  tornare sempre bianchi. Il resto potete regalarlo o utilizzarlo come fertilizzante organico.

Alcune utili indicazioni per il kefir d'acqua:

Nella preparazione del kefir d'acqua si raccomanda di curare molto l´igiene. Il kefir d'acqua va consumato sempre fresco perché è una bevanda che può contaminarsi facilmente. Anche se non preparate il kefir d'acqua, il fungo rimane in vita per parecchi giorni a patto che lo manteniate in acqua zuccherata. Infine si ricorda di rinnovare completamente i grani di kefir d'acqua almeno ogni sei mesi al fine di salvaguardare l' integrità della bevanda.

 ir,kefir
Il kefir d'acqua può essere utilizzato come coadiuvante nella cura di varie patologie:
Malattie di nervi periferici
Ulcere gastriche e duodenali
Catarro bronchiale
Artereosclerosi ipercolesterolizzante
Malattie epatiche e biliari
Malattie renali
Malattie dello stomaco e dell´intestino
Diarrea
Stipsi
Eczemi


Va bevuto tutti i giorni con un dosaggio pari a un litro. Il kefir d'acqua è una sostanza liquida, meno densa dello yogurt, dal gusto dolce e frizzante come quello del mosto d´uva. Potete berlo anche ai pasti in sostituzione dell´acqua