sabato 16 settembre 2017

Sciroppo di carrube per la tosse

Questa ricetta preziosa l'ho trovata girovagando su internet in quanto volevo utilizzare le carrube che ho raccolto e grazie a myrossofragola/sciroppo-di-carrube ho realizzato lo sciroppo, che al momento opportuno lo utilizzerò.
per realizzarlo ho utilizzato:

8 carrube
1 litro d'acqua minerale naturale
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di zucchero di canna

Lavare le carrube, prendere un pentolino e metterle dentro, solo dopo averle spezettate e private dei semi, aggiungere l'acqua e mettere a bollire il tutto, sino a quando il liquido si sarà dimezzato.
Filtrare il liquido con l'aiuto di un colino, rimetterlo nel pentolino e aggiungere il miele e lo zucchero di canna. Rimetterlo sul fuoco e farlo cuocere sino a quando si sarà ridotto della metà. Nel mentre sterilizzare vaso e tappo. Filtrare nuovamente lo sciroppo prima di versarlo all'interno del vaso, chiederlo ermeticamente solo una volta che lo sciroppo sarà intiepidito. Conservarlo in frigo ma al momento del bisogno assumerlo a temperatura ambiente.

Farina di carrube


Ecco un'altra alleata della nostra salute, la carruba infatti , grazie al suo contenuto di fibre, pectine, cellulosa e polifenoli aiuta in caso di alterato transito intenstinale, disturbi digestivi e acidità, irritazioni del colon e colesterolo alto. La carruba è un alimento ricostituente benefico per l'intestino e lo stomaco usato gia in Egitto e tra i Berberi, in Marocco. La carruba è chiamata anche Pane di San Giovanni perchè secondo la leggenda, il profeta si nutriva di questa pianta per lunghi periodi di ascesi nel deserto.
Inoltre, la polvere di carruba aiuta la digestione, grazie alla presenza di fibre nella sua composizione di pectina, che assicurano la protezione delle mucose, svolge inoltre un'azione benefica nel trattamento del reflusso gastroesofageo e attenua anche i sintomi del colon irritalabile. Inoltre può essere usata al posto del cioccolato per realizzare tantissimi dolci, non contiene glutine e neanche lattosio quindi la possono mangiare tutti.


Ecco come si realizza la farina di carruba:

prendere la quantità desiderata di carrube, lavarle bene con il bicarbonato, asciugarle e metterle per un 15 ' nel freezer, dopo di chè accendere il forno a 180' e sistemarle su di una teglia e infornarle per 15' circa, basta che non si brucino, lasciarle raffreddare e poi, togliere tutti i semi (aprirle con l'aiuto di un coltello), poi tagliarle a pezzetti piccoli e tritarle in modo da ridurre il tutto in farina. I semi sono molto preziosi, però per macinarli ci vogliono macchinari speciali , diversamente mandano fuori uso anche il bimbi-
Una volta realizzata la farina conservarla in un vaso di vetro precedentemente sterilizzato.
Per me è stata una grande soddisfazione realizzarla, se vi volete cimentare sappiate che è possibile......


giovedì 27 luglio 2017

Cheese cake pan di stelle


Ecco la mia Cheese cake pan di stelle elegante e goduriosa!!!!!!!!



Ingredienti
per la parte biscottata:

g 250 di pan di stelle
g 140 di burro

per la crema
g 500 di panna da montare ben fredda
g 250 di formaggio philadelphia
g   50 di yogurt naturale
g   50 di zucchero a velo
g   50 di cioccolato fondente
g   10 di gelatina in fogli
g   20 di latte 
biscotti pan di stelle
nutella
per la decorazione
1 grappolo di una nera
g 20 di cioccolato fondente



per prima cosa mettere i fogli di gelatina (meglio se spezzettati), in una tazza coperta di acqua fredda,
sciogliere il burro e tritare i biscotti, amalgamare i due ingredienti per bene e distribuirli nella teglia ad anello (io ho usato direttamente il piatto da portata ed ho usato solo il cerchio della teglia),e farle riposare il biscotto nel frigorifero per almeno mezzora.
Tagliare il cioccolato fondente a pezzetti e metterlo a sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolto, lasciarlo intiepidire leggermente poi aggiungere la philadelphia e mescolare il tutto con un cucchiaio, una volta che il formaggio ed il cioccolato saranno amalgamati aggiungere lo yogurt e lo zucchero a velo. Da parte montare la panna, aggiungere la crema al cioccolato e frullare tutto per bene. Prelevare  2 cucchiai colmi di crema e metterli da parte (serviranno per decorare il cheese cake); strizzare la gelatina e meterla in un pentolino a sciogliere a fuoco lento, poi aggiungerla alla crema e amalgamarla al composto con il frullino elettrico. Riprendere la parte biscottata e aggiungere metà del composto, livellarlo poi prendere i pan di stelle, bagnarli nel latte e distribuirli sulla crema, sopra ogni pan di stelle mettere un cucchiaino di nutella poi, distribuire la restante crema, livellare e mettere a riposare nel frigo per almeno 6 ore. Trascorse 4 ore prendere il dolce, passare a torno del dolce il dorso di un cucchiaio, in modo che si stacchi più facilmente dal cerchio, riempire la 
saccapoche con bocchetta a stella con la crema tenuta da parte, con un coltello fare i riccioli di cioccolato e decorare la torta. Vi dico solo che è strabuonaaaaaaaaaaaa







mercoledì 26 luglio 2017

Gelato Biscotto


Ma che piacere realizzare gelati genuini in casa, senza fatica e senza di ingerire conservanti e alimenti che ci rovinano la salute a nostra insaputa
ecco gli ingredienti per 32 gelato biscotto:
1 confezione di oro saiwa
500 g di panna da montare fredda
100 g di zucchero a velo
2 uova freschissime a temperatura ambiente
1 bicchiere di latte
1 pizzico di sale

in una boll montare la panna, metterla un attimo da parte ed in un altra boll sbattere con la forchetta le uova intere, (precedentemente lavate), con lo zucchero a velo ed il pizzico di sale.
successivamente unire le uova sbattute alla panna e frullare il tutto con le fruste. Successivamente mettere la crema a riposare nel freezer per 1/4 d'ora circa. Sistemare 2 teglie in alluminio medie sul tavolo, prendere il latte e versarlo in un piatto, aprire i pacchetti degli oro saiwa e prima bagnare la parte interna di ogni biscotto con il latte, poi sistemarli nelle pirofile. E' importante contare i biscotti che sono stati posizionati in ogni teglia in quanto la stessa quantità dovrà essere utilizzata per coprire la crema. Togliere la crema dal freezer e distribuirla per bene sui biscotti, poi bagnare la parte interna di ogni biscotto e ricoprire il tutto rispettando il verso ed il numero dei biscotti utilizzati.
sono ottimi e la crema è squisita!!!!!!!!!!!!!!!!!!




lunedì 1 maggio 2017

Uova di Pasqua


 2017
Anche quest'anno ho realizzato le mie uova di pasqua, queste sono alcune di esse !!!!!!!!!











mercoledì 22 febbraio 2017

Ciabatta con lievito madre


Buongiorno a tutti coloro che visitano il mio Blog, siete tantissimi, grazie!!!!      Oggi vi propongo una ricetta facile, veloce e dal risultato strepitoso..... Infatti questa ricetta è a dir poco favolosa e dal risultato assicurato.
Io preparo sempre l'impasto la sera prima di andare a dormire, e la mattina seguente preparo le ciabatte, comunque bando alle ciance, e vado ad elencarvi gli ingredienti:



Ingredienti:
400 g di farina 0
300 g d'acqua
250 g di lievito madre rinfrescato(con licoli)
12 g di sale
1 pizzico di zucchero

All'interno di una boll mettere il lievito madre insieme all'acqua e con l'aiuto di una spatola scioglierlo per quanto sia possibile, aggiungere metà della farina e iniziare a mescolare sempre con la spatola, aggiungere il sale e mescolare, poi aggiungere la restante farina. Continuare a mescolare con le mani con le mani, ma non insistete tanto perchè per la lavorazione bastano meno di 10'.
Foderare la boll con la pellicola e lasciarla lievitare per tutta la notte.
La mattina successiva tagliare 2 strisce di pellicola trasparente ed adagiarle sul tavolo, coprirle con la farina poi, foderare con la carta forno e infarinare per bene una teglia (tipo per pizza), cospargerla con la farina per bene, rovesciare la  pasta lievitata sulle  strisce di pellicola e con movimento repentino sulla carta forno, aggiustare le ciabatte per dare la forma e infarinare ulteriormente in modo che non si appiccichino alla carta forno. Mettere il tutto a lievitare ( io lo metto a lievitare all'interno del forno spento ma con la luce accesa),per circa 2 ore. Trascorso il tempo necessario, accendere il forno a 200° all'interno del forno inserire un pentolino con l'acqua per creare vapore e far si che il risultato del pane sia migliore, e cuocere per circa 1 ora.....Buon lavoro ...........







martedì 14 febbraio 2017

Torta Supervaniglia



 Questa torta è veramente buona è si trova nel libro Cake Design di Juliet Sear....provatela ne vale la pena!!!!!!